logo


Itinerari B - Mi portano, pedalo, mi riprendono

Proposta per consentirvi di esplorare bellissimi itinerari  su due ruote del Triveneto. Vi veniamo a prendere nei pressi della vostra abitazione o dove viè più comodo. Carichiamo le bici e le persone e le trasportiamo fino al punto di partenza dell’itinerario scelto. Da qui potete salire in bici e partire per la vostra avventura fino ad arrivare al punto di arrivo concordato. Qui saremo presenti all’orario prestabilito per riportarvi a casa.

B1 Castelfranco PRB - Asolo

Tragitto: Castelfranco V.to Parco Revedin Bolasco -  Pagnano d'Asolo
Ciclabile: Sentiero degli Ezzelini
Km: 24
Tipo di percorso: pianeggiante
Fondo del percorso: asfalto / ghiaino / sterrato

La partenza avviene dall'ingresso del Parco Revedin Bolasco (1)  (www.villaparcobolasco.it) di Castelfranco un meraviglioso angolo di verde con piante ed architetture molto interessanti che suggeriamo caldamente di visitare. Con poche pedalate si giunge alla torre dell'Orologio e si entra nel centro storico di Castelfranco uscendone dalla parte opposta (Porta del Musile) e proseguendo diritti in via Borgo Vicenza. Dopo poche centinaia di metri si oltrepassa il Muson e si imbocca la prima strada a destra (via Borgata Vicenza). Giunti in prossimità della tangenziale un comodo sottopasso consente di oltrepassare in sicurezza. La ciclabile procede lungo le rive del Muson oltrepassando Villarazzo e giungendo a Castello di Godego presso l'Oratorio di S. Pietro (2).  Più avanti l'itinerario si snoda nel paesaggio campestre fino ad attraversare  l'area naturale attrezzata del parco del Muson, ottima per una sosta. Giunti a Spineda si percorre la via Rosina (traffico misto) che consente di oltrepassare la Pedemontana e si continua su via Del Maglio. Il sentiero ciclabile riprende sulle rive del Muson  e il panorama dei verdi colli asolani appare sempre più vicino. Superata la provinciale l'itinerario percorre il fondo della valletta e in breve giunge al punto d'arrivo: l'antico Maglio di Pagnano (3) di cui possiamo ammirare le ruote di macina ed eventualmente visitare il piccolo museo collegato. I più allenati o i ciclisti equipaggiati con bicicletta elettrica possono velocemente raggiungere il centro storico di Asolo imboccando via Foresto. 

Piazzola TV