logo


Itinerari B - Mi portano, pedalo, mi riprendono

Proposta per consentirvi di esplorare bellissimi itinerari  su due ruote del Triveneto. Vi veniamo a prendere nei pressi della vostra abitazione o dove viè più comodo. Carichiamo le bici e le persone e le trasportiamo fino al punto di partenza dell’itinerario scelto. Da qui potete salire in bici e partire per la vostra avventura fino ad arrivare al punto di arrivo concordato. Qui saremo presenti all’orario prestabilito per riportarvi a casa.

B5 Portegrandi – Punta Sabbioni

Tragitto: Portegrandi - Punta Sabbioni
Ciclabile: Ciclovia del Sile (50%)
Km: 38,0
Tipo di percorso: Pianeggiante
Fondo del percorso: asfalto / ghiaino

Si inizia a pedalare dalla Marina di Portegrandi, li dove anticamente il Sile sfociava nella laguna. Il primo tratto percorre l'argine di S. Marco (1) che consente meravigliosi scorci sulla laguna di Venezia e sulla fauna che vi abita. In lontananza è possibile riconoscere i campanili delle isole di Burano, Murano e del centro storico. L'argine è una poderosa opera idraulica con qui gli ingegneri della Repubblica di Venezia hanno deviato il corso del fiume Sile per portarlo a sfociare nel mare nei pressi di Jesolo. Dopo una decina di chilometri il percorso arriva nei pressi di Caposile dove la ciclabile continua svoltando a destra, inoltrandosi nell'area umida golenale dove la pianura sconfina nella laguna. Nel tratto iniziale il tracciato è prossimo alla laguna e passa sotto a postazioni di osservazione (birdwartching), che invitano a sostare e a fare foto del particolare paesaggio che vi circonda. In seguito si torna a pedalare lungo il Sile e dopo alcuni km la ciclabile immette sulla strada asfaltata presso la Torre di Caigo. Qui giunti non si prosegue verso Jesolo ma si svolta subito a destra in via Lio Maggiore. Il fondo della via passa presto dall'asfalto al ghiaino e accompagnati da fila di pioppi si giunge all'agriturismo La Barena dove la strada termina. Una barca su chiamata consente ai ciclisti di superare un tratto di laguna e di riprendere il viaggio su via Lio Piccolo. Da qui attraverso strade secondarie a basso traffico si arriva in breve al punto d'arrivo: Punta Sabbioni.

Piazzola TV